pentimenti&rimpianti ragione&istinto

caro massimo, ancora lettere in cui mi piango addosso per mestiere. perchè quando la mia amica ste mi ha scritto: mon pétit un piccolo consiglio: meglio seguire l'istinto quasi certi ke poi te ne pentirai, o seguire la ragione ma restare con un rimpianto?sincero please, io le risposi così:#lettera_alla_mia_amica_ste:ecco tutto:chiedi consiglio ad uno che nei rimpianti ci ha sguazzato tutta … Continua a leggere

l’ultimo bagno

caro massimo, non ho timori nel definire insipida la mia estate. e quindi non ho niente di esaltante da raccontarti. ti rifilo lettere che forse erano destinate a te solo ma che ho inviate ad altri. consolati.#lettera_al_mio_amico_matteo:"che dirti dal contraltare:mi alzo ad orari dignitosie corro a sfruttare la connessione internet gratis ancora per qualche giornoscarico melodie autunnali scarne e ripetitiveritmi … Continua a leggere

convivenza

caro massimo, quando tra dieci, vent'anni mi ritroverò ad elencare i massimi e i minimi della mia passata esistenza ricorderò il mio attuale coinquilino come la persona più apatica che io abbia mai conosciuto. nonostante una sera mi abbia citato la celebre frase che fa tanto bohemien "lavoro per vivere e non vivo per lavorare", il mio coinquilino si alza, … Continua a leggere

i’m a fashion animal

[…] ci sono delle cose che ci servono, che sono semplicemente indispensabili. senza le quali non saremo i fashion animals che siamo. senza jeans di Helmut, foulard di Hermés, trench di Burberry, valigie di Vuitton, borsellino di Comme, stivali della Westwood…niente gioia niente sole niente ha senso. (S.Gentile da Rodeo#17)

campionatori di fruscii

[…] e infine gioco del dottore nei dischi-amplessi omoerotici dei Matmos / Soft Pink Truth: la mano di Schmidt che sfiora la schiena di Drew Daniel con un sensore per campionare i fruscii durante l'esecuzione dal vivo di Cocoon di Bjork ("who would have known that a boy like him would have entered me lightly ristoring my blisses") è il … Continua a leggere

la prima mossa

caro massimo, è domenica sera. è una serata stupenda. ed io sono a casa vittima dell'ennesima suola. mi erano stati promessi rocket, plastic, tanti drink ed una sicura sbornia. e poi un messaggio senza il minimo senzo di colpa in cento caratteri mi ha relegato davanti al pc. l'anguilla con l'altra sera ha chiuso la stagione e si è relegata … Continua a leggere

new-romantic

caro massimo, tre volte sono passato questa sera per la stessa strada nel giro di quindici minuti e tre volte non ho potuto fare a meno di notare sotto lo stesso portone il ragazzo biondo con il bavero della giacca alzato e una rosa rossa in mano. "oh, guarda. un romantico nel ventunesimo secolo" ho immediatamente pensato. e subito dopo … Continua a leggere

io non mi sono mai innamorato

caro massimo, la mia migliore amica si è presentata con l'ennesimo ragazzo. le sue storie sono delle telenovelas latinoamericane e lei riesce sistematicamente ad innamorarsi del suo uomo con quel luccichio negli occhi e il volto proteso in adorazione. io non mi sono mai innamorato. o ripensandoci ho solo creduto di esserlo. è sempre stato più che altro un desiderio … Continua a leggere

lasciami leccare l’adrenalina

caro massimo, camminavo per le strade ventose di milano avvinghiato nel mio k-way giallo e ad ogni manifesto della data milanese degli afterhours pensavo se andarci o no con l'anguilla, che degli afterhours è una finta-fan. quando eravamo al secondo liceo un live degli afterhours è passato di banco in banco facendo proseliti tra cui l'anguilla, in realtà unicamente vittima … Continua a leggere

cip&ciop

caro massimo, l'acquario è arrivato e con esso i nuovi amici. il mio coinquilino ha ritrovato la gioia di vivere e puntualmente si lancia in puntigliose spiegazioni su come si tiene un acquario. io sprofondato tra i cuscini del divano annuisco da bravo scolaro. faccio l'indifferente per fargli pagare la mezza libreria che ora non c'è più e la televisione … Continua a leggere